mboi pewa
amabo
 

Progetti

 

AMABO realizzó vari progetti nel suo obiettivo sociale di migliorare la vita della popolazione e proteggere l´ambiente di Boipeba.

  • I primi progetti realizzati sono stati il Programma di Assistenza Civico-Sociale della Marina del Brasile, donazioni di medicine al posto di salute de Boipeba, corsi di meccanica per motori marittimi, metodi per ottenere pesce affumicato, studio di mezzi di navigazione con il Centro Federale di Educazione Tecnologica - Cefet di Valença.

  • Nel 1999 Amabo elaboró la proposta di Sviluppo Sostenibile dell´Isola di Boipeba - DESIBO - con la quale partecipó al Secondo Congresso e Esposizione Mondiale di Ecoturismo - WORLD ECOTUR 2000 - a Salvador. Ulteriori informazioni sul DESIBO

 
 

Partendo dalla proposta DESIBO, l´isola fu scelta come area di studio nel Programma di Sviluppo Locale del SEBRAE.

Ulteriori informazioni sul Piano di Sviluppo Locale nella sezione in portoghese

 
 
 

Nel 2000-2002 Amabo costruí il pontile di attracco "Zé da Viúva", d´accordo con la Compagnia di Sviluppo e Azione Regionale -CAR. Il valore dell´accordo fu di R$ 88.010,39, di cui R$ 74.808,83 a carico del CAR e R$ 13.201,56 come contropartita della comunitá.

Ulteriori informazioni in portoghese

 
 
 

Tra il 2001 e il 2003, Amabo recuperó il tetto della Chiesa del Divino Spirito Santo, in societá con TRANSPETRO e la comunitá cattolica di Boipeba. Il valore dell´accordo é stato di R$ 32.066,55 e una contropartita di Amabo di R$ 4.481,58.

 
   

Ulteriori informazioni sul recupero del tetto della chiesa nella sezione in portoghese

 
  • Between 2002 and 2003 AMABO was able to reach an agreement with COELBA, Bahia’s Electric Company, facilitating payment of energy and telephone bills on the island. Unfortunately this partnership did not last more than a year, as COELBA’s support was withdrawn.

  • In 2003 AMABO signed an agreement with SENAC, the National Service for Commercial Learning, setting up classes for professional training. In May and June courses were given for hotel chambermaids, receptionists, waiters and waitresses, and cooks, with 86 villagers participating.